BLOG

Tumori della pelle, intelligenza artificiale per la diagnosi

La FDA ha autorizzato il primo dispositivo medico alimentato da intelligenza artificiale per aiutare i medici a rilevare le forme più comuni di cancro della pelle nei pazienti. La tecnologia, fornita da DermaSensor, viene utilizzata per valutare ulteriormente le lesioni che i medici hanno già identificato come sospette e non è intesa come uno strumento di screening, secondo quanto affermato dalla FDA.

Il dispositivo portatile non invasivo utilizza la tecnologia di spettroscopia alimentata da intelligenza artificiale per valutare le caratteristiche cellulari e sottocutanee delle lesioni sui pazienti. Il dispositivo, chiamato anch’esso DermaSensor, fornisce risultati in tempo reale basati su un algoritmo di intelligenza artificiale che è stato addestrato su dati relativi a più di 4.000 lesioni maligne e benigne, secondo quanto riferito dall’azienda. Fornisce quindi un “punteggio di somiglianza spettrale” rispetto ai casi noti per integrare la valutazione del medico su un neo o una lesione.

DermaSensor afferma che il dispositivo offre ai medici di medicina generale, ai dermatologi e ad altri dottori un modo tecnologicamente avanzato per valutare i nei per il cancro della pelle, andando oltre la semplice osservazione a occhio nudo o attraverso una lente di ingrandimento.

“Il dispositivo dovrebbe essere utilizzato in congiunzione con la totalità delle informazioni clinicamente rilevanti provenienti dalla valutazione clinica, inclusa l’analisi visiva della lesione, da parte di medici che non sono dermatologi”, ha affermato la FDA, notando che DermaSensor è destinato all’uso in pazienti di età pari o superiore a 40 anni. Oltre ad aiutare a individuare il melanoma, che è la forma più letale di cancro della pelle, il dispositivo può anche valutare i nei per il carcinoma basocellulare e il carcinoma squamocellulare.

https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2023/10/12/tumori-della-pelle-intelligenza-artificiale-per-la-diagnosi_34b7afb8-c971-4079-9153-a65ae3ffbb83.html

Lascia un commento